Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: LocalitÓ | · Ravarino · Arte e Cultura

Ravarino

Villa Bonasi Benucci

Il maestoso complesso di Villa Bonasi Benucci sorge sulla riva destra del Panaro, in quella che veniva definita “la riviera”, l’elegantissima successione di ville gentilizie un tempo raggiungibili per via fluviale. È stata lesionata dal sisma del maggio 2012.

La villa s'innalza tra il casino già dei conti Passerini e la Levizzana, palazzo che fu per secoli dei conti Levizzani. La dimora padronale, di linee neoclassiche, fu costruita nella prima metà dell'Ottocento, sormontata al centro da altana; la copertura venne rifatta attorno al 1920. Vi si accede percorrendo la lunga provana di secolari pioppi cipressini in doppia fila, nel corollario di edifici di servizio, fra cui la serra e la residenza del custode, nota anche come Casino Strozzi.

Il superbo parco fu ideato dall'ingegner Filiberto Benucci, progettista estroso ed elegante di edifici della zona come la Martinella, casa colonica nella campagna di Stuffione; nel settore meridionale del parco sorge l'oratorio dedicato alla Madonna della Neve.

Già appartenente alla famiglia Bruini, la villa pervenne ai conti Bonasi Benucci tramite eredità. Attualmente è sede della Comunità La Lucciola, grazie al lascito della contessa Bonasi Benucci a favore dell'infanzia bisognosa.

Scheda informativa

Scheda informativa
CittÓ/LocalitÓ
Ravarino (MO)
Indirizzo
Via Giliberti, 1013, Stuffione
C.A.P.
41017
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: venerdý 8 agosto 2014
data di modifica: mercoledý 3 dicembre 2014