Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Modena

Aedes Muratoriana, la casa di Lodovico Antonio Muratori

In uno dei luoghi più suggestivi del centro storico, rivive la Modena settecentesca e il suo spirito illuminista, con le testimonianze di Muratori, “padre” della storia italiana.

Nel cuore della Modena ducale, nella piazzetta della Pomposa sorge la settecentesca Aedes Muratoriana, dimora di Lodovico Antonio Muratori (Vignola 1672 - Modena 1750), con accanto la chiesa di Santa Maria Pomposa di cui lo studioso fu parroco dal 1716 sino alla morte.

Nel 1931, al momento dell'inaugurazione della nuova sede della Deputazione di Storia Patria e dell'annesso Museo Muratoriano presso l'Aedes Muratoriana, venne anche inaugurata la tomba monumentale di Muratori realizzata da Ludovico Pogliaghi all'interno della chiesa della Pomposa.

Nell'Aedes è allestito il Museo Muratoriano con arredi e oggetti legati a Muratori.

Lodovico Antonio Muratori

Laureatosi in Filosofia e in Diritto canonico, ordinato sacerdote nel 1695, Muratori fu dottore della Biblioteca Ambrosiana di Milano dal 1695 al 1700, e quindi, rientrato a Modena, Archivista e Bibliotecario dei duchi d'Este. Straordinaria la sua produzione su temi di filosofia, di letteratura, di diritto, e soprattutto di storia: nei dodici volumi degli Annali delineava il profilo storico dell'Italia, tanto da venir definito "padre della storiografia italiana". Nei Rerum Italicarum Scriptores, in ventotto volumi, fondava la moderna metodologia della ricerca storica, basata sullo studio delle fonti documentarie.

Le stanze della Aedes accolgono nelle librerie l'imponente opera muratoriana nelle edizioni originali e i lavori critici di commento. Vi si esprime una dimensione di studio fisicamente appartata, ma in realtà immersa nelle più vitali correnti della cultura europea di fine Seicento e primo Settecento, come dimostrano i rapporti epistolari che Muratori intrattenne con oltre duemila corrispondenti, fra cui scienziati e filosofi come Newton, Leibnitz, gli Illuministi.

Scheda informativa

Scheda informativa
CittÓ/LocalitÓ
Modena (MO)
Indirizzo
Via Pomposa, 1
C.A.P.
41121
Url / sito
Telefono
059.241104
E-Mail

Itinerario

Modena capitale estense

OrarioIl Museo Ŕ visitabile nelle ore di apertura della Deputazione: da lunedý a venerdý dalle 17.30 alle 19.00
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: lunedý 2 giugno 2014
data di modifica: mercoledý 25 giugno 2014