• []

    Castelli, torri e campanili

  • [Castello delle Rocche di Finale Emilia ]
    Finale Emilia

    Castello delle Rocche di Finale Emilia

    Il Castello delle Rocche, di origine Longobarda e ricostruita dagli Estensi nel 1402, è considerata un gioiello dell’architettura militare del XV secolo

    tratto dal sito: Castelli di Modena

  • [Palazzo dei Pio ]
    Carpi

    Palazzo dei Pio

    Detto comunemente Castello, è un vasto complesso monumentale, assai articolato, formato da rocche, torrioni, cortili e fabbricati edificati tra il XIV e il XVII secolo. Ospita l’archivio comunale, tre musei e un’area dedicata ai ragazzi

    tratto dal sito: Castelli di Modena

  • [Forte Urbano]
    Castelfranco Emilia

    Forte Urbano

    Venne eretto nel 1628 per volere di Papa Urbano VIII. È situato sulla via Emilia poco fuori dalla cinta muraria verso Modena.
  • [Castello Malvasia di Panzano]
    Castelfranco Emilia

    Castello Malvasia di Panzano

    Edificato alla fine del XVI secolo dai Malvasia di Bologna, è sede del museo d’auto Righini che ospita una delle collezioni d’auto d’epoca più prestigiose d’Italia. Sorge nella frazione di Panzano.
  • [Torre dell’orologio ]
    Castelvetro di Modena

    Torre dellĺorologio

    Rappresenta ciò che resta dell'antica struttura fortificata nel lato est del castello, i cui ultimi resti furono demoliti nel 1934-35, quando furono eseguiti i lavori di costruzione di piazza Roma.
  • [Castello di Levizzano di Castelvetro]
    Castelvetro di Modena - Levizzano

    Castello di Levizzano di Castelvetro

    Antica fortezza medioevale trasformata in dimora signorile. Di pregio la Torre matildica, così chiamata perché la rocca venne data in concessione dal Vescovo di Modena alla famiglia di Matilde di Canossa

    tratto dal sito: Castelli di Modena

  • [Castello di Spezzano]
    Fiorano Modenese

    Castello di Spezzano

    Edificato a scopi difensivi, nel Cinquecento fu trasformato in una splendida residenza rinascimentale dalla famiglia dei Pio. Oggi ospita il Museo della Ceramica e l’Acetaia Comunale

    tratto dal sito: Castelli di Modena

  • [Castello di Formigine]
    Formigine

    Castello di Formigine

    Con i suoi 800 anni e oltre, il Castello di Formigine si presenta come una formidabile “macchina del tempo”. A questo straordinario viaggio, dal Medioevo fino ai giorni nostri, è dedicato il Museo Multimediale, che conserva e racconta al visitatore la storia del castello e dei suoi abitanti

    tratto dal sito: Castelli di Modena

  • [Castello di Guiglia]
    Guiglia

    Castello di Guiglia

    Splendido fortilizio trecentesco. E’ circondato dal caratteristico borgo. La sua imponente mole si distingue da decine di chilometri di distanza

    tratto dal sito: Castelli di Modena

  • [Castello dei Pico - Chiuso per terremoto del 20 maggio 2012]
    Mirandola

    Castello dei Pico - Chiuso per terremoto del 20 maggio 2012

    Simbolo del potere militare della famiglia Pico acquistò fama in tutta Europa di roccaforte leggendaria ed inespugnabile. Nel Castello ha trovato sede la Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola e il nuovo Museo Civico

    tratto dal sito: Castelli di Modena

  • [Ghirlandina]
    Modena

    Ghirlandina

    Torre campanaria del Duomo, la Ghirlandina è così detta per la balaustra di marmo che corona la guglia come una ghirlanda. Alta 86 metri, con la sua bianca mole svettante, è l’elemento distintivo del profilo urbano di Modena ed è l’emblema della città.
  • [Rocca di Montefiorino]
    Montefiorino

    Rocca di Montefiorino

    E’ una poderosa fortezza che domina le valli dei torrenti Dolo e Dragone. In passato fu solido baluardo dei Montecuccoli. Ospita il Museo della Repubblica Partigiana dedicato alla "Repubblica di Montefiorino"

    tratto dal sito: Castelli di Modena

  • [Rocca di Montese]
    Montese

    Rocca di Montese

    Fortilizio splendidamente conservato che risale al 1200. Domina l'alta valle del Panaro. Di pregio la cinta muraria e l'imponente torre con merlatura ghibellina. Ospita il Museo Storico

    tratto dal sito: Castelli di Modena

  • [Torre dei Bolognesi]
    Nonantola

    Torre dei Bolognesi

    È un baluardo difensivo costruito all'inizio del XIV secolo dai bolognesi. Raggiunge un'altezza di 38,13 metri. All'interno ospita il Museo di Nonantola.
  • [Castello di Montecuccolo]
    Pavullo nel Frignano

    Castello di Montecuccolo

    Sorge su uno sperone roccioso che domina la valle del fiume Scoltenna-Panaro a tre chilometri da Pavullo. Ospita Cem - Centro Museale Montecuccolo. E’ circondato dal borgo fortificato

    tratto dal sito: Castelli di Modena

  • [Castello di Roccapelago di Pievepelago]
    Pievepelago - Roccapelago

    Castello di Roccapelago di Pievepelago

    Il castello sorge su di uno sperone di roccia che domina l’ampia valle del Pelago. Questa ardita ed impervia altura, imprendibile e naturalmente fortificata, costituì la dimora del leggendario Obizzo da Montegarullo, potentissimo feudatario del Frignano. Ospita il Museo sulle orme di Obizzo

    tratto dal sito: Castelli di Modena

  • [Rocca Estense]
    San Felice sul Panaro - Chiuso per terremoto dal 20 maggio 2012

    Rocca Estense

    E’ il principale monumento di San Felice, splendido esempio di architettura medioevale emiliana. Ospita la Mostra Archeologica Giuseppe Venturini

    tratto dal sito: Castelli di Modena

  • [Castello di Montegibbio]
    Sassuolo

    Castello di Montegibbio

    Il fortilizio si innalza su un poggio nelle prime colline dell'Appennino Modenese a sei chilometri da Sassuolo nel borgo medioevale di Montegibbio. Di grande interesse botanico il parco che si estende per circa 30 ettari

    tratto dal sito: Castelli di Modena

  • [Castello di Pompeano]
    Serramazzoni

    Castello di Pompeano

    Il castello di Pompeano si erge su una roccia scura, di origine vulcanica sottomarina, detta Ofiolite Serpentina. L’antico borgo sembra una visione dell’immaginario romantico, con la chiesa di San Geminiano al Sasso, arroccato sulla grande rupe ofiolitica.
  • [Castello di Sestola]
    Sestola

    Castello di Sestola

    E' un imponente complesso medievale che da un alto sperone di roccia domina il paese di Sestola e le valli dei torrenti Leo e Scoltenna. Fu il più importante presidio estense del Frignano. E' sede dei Musei del Castello

    tratto dal sito: Castelli di Modena

  • [Castello Campori]
    Soliera

    Castello Campori

    E’ il simbolo storico-architettonico della città di Soliera. E’ chiamato Rocca Campori anche se lo fecero erigere gli Estensi a scopo difensivo

    tratto dal sito: Castelli di Modena

  • [Castello di Spilamberto]
    Spilamberto

    Castello di Spilamberto

    Costruito all’inizio del XIII e più volte modificata divenne abitazione signorile dei Rangoni, feudatari di Spilamberto dal sec. XV quando fu trasformata da fortezza a residenza

    tratto dal sito: Castelli di Modena

  • [Torrione Medioevale]
    Spilamberto

    Torrione Medioevale

    È così chiamato il complesso medievale posto all'ingresso principale di Spilamberto. Ospita il museo archeologico l'Antiquarium e la sede dell’ordine del Nocino Modenese. Di interesse la “Cella di Messer Filippo”.
  • [Rocca di Vignola]
    Vignola

    Rocca di Vignola

    Simbolo della città, è uno degli esempi più interessanti di architettura fortificata della Regione. Sorta come struttura difensiva, durante la signoria dei Contrari fu trasformata in sontuosa dimora ricca di decorazioni ed affreschi

    tratto dal sito: Castelli di Modena