Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Fanano, Fiumalbo, Montecreto, Sestola e Riolunato

Consorzio Stazione Invernale del Cimone

Coi suoi 50 km di piste è il più grande comprensorio sciistico dell'Appennino settentrionale.

ll comprensorio del Cimone offre il più grande carosello sciistico dell'Appennino tosco-emiliano con più di 50 km di piste, tutte collegate tra loro. Le piste sono servite da impianti moderni e veloci e si può accedere a ognuna con lo stesso skipass, senza doversi mai togliere gli sci.

È possibile giungere sugli impianti partendo da Sestola fino a  Pian del Falco e Passo del Lupo, da Fanano fino al Cimoncino di Fanano, da Riolunato fino alle Polle e da Montecreto in seggiovia fino al monte Cervarola.

Lungo i tre versanti della montagna si snodano tracciati per tutti i gusti: lunghi e larghi, con pendii impegnativi e oltre 600 metri di dislivello per gli sciatori esperti; piste più corte e facili per chi ama lo sci in pieno relax.

Un accurato piano di rinnovamento della stazione ha portando all'aumento della portata complessiva degli impianti del comprensorio, al potenziamento dell'impianto di produzione neve programmata e alla riduzione non solo dei tempi di attesa, ma anche di quelli di risalita.

La stazione dispone di oltre 50 maestri di sci. Un'attenzione particolare è riservata poi ai bambini, con corsi a misura dei piccoli sciatori e i nuovi e attrezzati baby-park.

Una delle principali attrative del Comprensorio è il moderno Snow Park, che ha ospitato gare di livello nazionale, con strutture fisse, fun box, big air e completo di tutte le attrezzature necessarie per accontentare i numerosi riders.

Nel comprensorio è inoltre possibile praticare lo sci di fondo, lo sci di fondo escursionistico, lo sci escursionismo e lo sleddog.

Scheda informativa

Scheda informativa
CittÓ/LocalitÓ
Sestola (MO)
Indirizzo
Via Statale Ovest, 23
C.A.P.
41029
Url / sito
Telefono
0536.62350
E-Mail
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: lunedý 6 ottobre 2008
data di modifica: venerdý 29 agosto 2014