• []

    Sapori di Modena

  • DOP

    DOP

    Denominazione di origine protetta - è un marchio di tutela che viene attribuito dall'Unione europea agli alimenti le cui peculiari caratteristiche qualitative dipendono essenzialmente o esclusivamente dal territorio in cui sono stati prodotti, infatti le fasi di produzione, trasformazione ed elaborazione devono avvenire in un'area geografica delimitata.
    Le regole produttive vengono stabilite nel disciplinare di produzione il cui rispetto è garantito da uno specifico organismo di controllo.
  • [Aceto Balsamico Tradizionale di Modena]
    Provincia di Modena

    Aceto Balsamico Tradizionale di Modena

    L'aceto balsamico della tradizione secolare. Mitico prodotto di terra emiliana.
  • [Lambrusco di Modena]
    Provincia di Modena

    Lambrusco di Modena

    Fa parte della famiglia dei Lambruschi D.O.P.
    Il vino prende il nome dalla città capoluogo di provincia, terra di produzione dei vari lambruschi che concorrono ad ottenere il Lambrusco di Modena.
  • [Lambrusco di Sorbara ]
    Terre del Sorbara

    Lambrusco di Sorbara

    È il più noto della famiglia dei Lambruschi D.O.P.
    Il cuore della produzione di questo lambrusco è Sorbara, frazione di Bomporto.
  • [Lambrusco Grasparossa di Castelvetro]
    Castelvetro di Modena

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Fa parte della famiglia dei Lambruschi D.O.P.
    Il cuore della produzione di questo lambrusco che si ottiene dalle uve dell’antico vitigno “Grasparossa” è il territorio di Castelvetro. Da non perdere in settembre la Sagra dell’Uva e del Lambrusco Grasparossa
  • [Lambrusco Salamino di Santa Croce]
    Carpi - Santa Croce

    Lambrusco Salamino di Santa Croce

    Fa parte della famiglia dei Lambruschi D.O.P. Deve il suo nome all'omonima frazione del comune di Carpi che sembra sia stata, in tempi antichi, il centro di diffusione di questo vitigno.
  • [Parmigiano-Reggiano]
    Provincia di Modena

    Parmigiano-Reggiano

    Il Re dei Formaggi nasce da oltre nove secoli nella fertile campagna che va dall'Appennino al Po, in allevamenti e caseifici in cui si conserva la passione per le cose fatte con cura, in magazzini di stagionatura in cui lentamente matura per offrire i suoi tipici aromi e sapori.
  • [Prosciutto di Modena]
    Comuni delle Terra dei Castelli

    Prosciutto di Modena

    La zona di produzione del Prosciutto di Modena corrisponde alla fascia pedemontana che non supera i 900 metri di altitudine, comprendendo anche territori delle province di Bologna e Reggio Emilia. Le fasi di lavorazione del prosciutto hanno luogo solamente nella zona tipica.
  • IGP

    IGP

    Indicazione geografica protetta - è un marchio di origine che viene attribuito dall'Unione europea a quei prodotti agricoli e alimentari per i quali una determinata qualità, la reputazione o un'altra caratteristica dipende dall'origine geografica e per i quali almeno una fase del processo produttivo avviene in un'area geografica determinata.
    Le regole produttive vengono stabilite nel disciplinare di produzione il cui rispetto è garantito da uno specifico organismo di controllo.
  • [Aceto Balsamico di Modena ]
    Provincia di Modena

    Aceto Balsamico di Modena

    Viene ottenuto da un processo di lavorazione di mosto cotto, mosto concentrato, aceto di vino. I mosti utilizzati per la produzione provengono esclusivamente da uve coltivate in Emilia Romagna.
  • [Ciliegia di Vignola]
    Vignola

    Ciliegia di Vignola

    Vignola è nota in tutta Europa per le sue ciliegie, in particolare per la “Mora di Vignola”. Rinomate anche le ciliegie sotto spirito nate da un’idea dei fratelli Toschi titolari dell’omonima distilleria.
  • [Cotechino e Zampone di Modena]
    Provincia di Modena

    Cotechino e Zampone di Modena

    Lo Zampone è un tipico insaccato modenese composto da un impasto di carne e cotenna suina tritate e messe nella zampa anteriore di suino svuotata. Il Cotechino è costituito da parti nobili del maiale e cotenna, macinate, insaporite con spezie ed erbe aromatiche e in seguito insaccato in budelli.
  • [Pera dell’Emilia Romagna ]
    Provincia di Modena

    Pera dellĺEmilia Romagna

    L'Emilia Romagna è la culla europea della produzione di pere!
    Le sue pere hanno ottenuto nel 1998 dall'UE il riconoscimento di IGP.
    A San Prospero dal 2006 una parte della produzione del territorio comunale viene commercializzata sui mercati di tutta Europa con il marchio della Pera Tipica di San Prospero.
  • Tradizioni e Sapori di Modena

    Tradizioni e Sapori di Modena

    Marchio collettivo della Camera di Commercio di Modena per i prodotti che, pur essendo caratterizzati da grande tipicità, al momento non beneficiano di protezioni quali DOP o IGP, e che vengono realizzati secondo specifici disciplinari di produzione, con un sistema di controlli mirato al rigoroso rispetto degli stessi.
  • [Amaretti di Modena]
    Provincia di Modena

    Amaretti di Modena

    Sono dolci della tradizione modenese a base di mandorle che hanno conservato nel tempo le caratteristiche di genuinità e fragranza tipiche delle “cose fatte in casa”
  • [Belsone (Belsòn) di Nonantola]
    Provincia di Modena

    Belsone (Bels˛n) di Nonantola

    Il Belsòn è tra i più antichi, semplici e diffusi dolci prodotti in territorio nonantolano e più in generale in tutta l'area modenese
  • [Castagna e marrone di Zocca]
    Zocca

    Castagna e marrone di Zocca

    Frutto caratteristico di questa zona appenninica che per millenni ha sfamato gli abitanti delle valli. Alla castagna di Zocca è dedicato un museo e una importante sagra nel mese di ottobre.
  • [Crescentina (tigella) di Modena]
    Provincia di Modena

    Crescentina (tigella) di Modena

    La "Crescentina" è una semplice focaccia tipica della provincia modenese. Con il loro sapore semplice e la caratteristica fragranza, di pane appena cotto, sono diventate l'ideale e goloso accompagnamento di rustici piatti a base di salumi e formaggi.
  • [Croccante artigianale del Frignano ]
    Comuni del Frignano: Fanano, Fiumalbo, Lama Mocogno, Montecreto, Pavullo nel Frignano, Polinago, Riolunato, Serramazzoni e Sestola

    Croccante artigianale del Frignano

    La ricetta è ancora quella tradizionale del croccante che veniva servito alla mensa del Governatore dell’antica Provincia del Frignano.
  • [Gnocco Fritto di Modena]
    Provincia di Modena

    Gnocco Fritto di Modena

    Lo gnocco fritto è uno degli alimenti più conosciuti ed apprezzati della gastronomia emiliana. Grazie alla semplicità degli ingredienti ed ai brevissimi tempi di preparazione, può rappresentare il menù per un pasto improvvisato: il vero fast-food alla modenese; bastano infatti farina, latte, acqua, sale e volendo un po' di lievito.
  • [Mela Campanina di Modena]
    Provincia di Modena

    Mela Campanina di Modena

    Chiamata anche "la mela della nonna" per sottolineare i suoi legami con il mondo antico, ma è anche nota con il nome di "modenese" che sancisce in pieno l'appartenenza al territorio.
  • [Miele di Castagno Millefiori dell'Appennino e della Pianura modenese]
    Provincia di Modena

    Miele di Castagno Millefiori dell'Appennino e della Pianura modenese

    Il miele è prodotto dall'Apis mellifera ligustica L. per trasformazione del nettare bottinato che viene combinato con sostanze specifiche e fatto maturare nei favi dell’alveare.
    Per millenni il miele è stato il principale dolcificante usato dall'uomo
  • [Mirtillo nero dell'Appennino modenese ]
    Comuni del Frignano: Fanano, Fiumalbo, Frassinoro, Lama Mocogno, Montecreto, Pievepelago, Riolunato e Sestola.

    Mirtillo nero dell'Appennino modenese

    Per Mirtillo nero dell'Appennino modenese si intende esclusivamente la specie Vaccinium myrtillus L., che cresce allo stato spontaneo.
  • [Nocino]
    Provincia di Modena

    Nocino

    Il nocino è il liquore modenese per eccellenza e di antica tradizione. Il nocino si presenta limpido, di colore bruno scuro più o meno accentuato, di odore intenso con sentore di noce e sapore aromatico, gradevole e persistente, tipico della noce immatura.
  • [Patata di Montese]
    Montese

    Patata di Montese

    È estremamente pregiata per l’ottimo sapore e l’elevata conservabilità. Viene tutelata dal marchio "Patata di Montese”. A settembre si svolge a Montese la tradizionale fiera dedicata a questo prodotto tipico.
  • [Salame di San Felice]
    Camposanto, Cavezzo, Concordia sulla Secchia, Finale Emilia, Medolla, Mirandola, San Felice sul Panaro, San Possidonio e San Prospero

    Salame di San Felice

    È un salame dal profumo invitante e appetitoso, dal caratteristico sapore dolce, ottenuto da carni suine selezionate provenienti esclusivamente da allevamenti locali.
  • [Sassolino]
    Sassuolo

    Sassolino

    Distillato a base di anice stellato, ideato all’inizio dell’Ottocento dal signor Bazzingher, uno svizzero del Canton Grigioni, trasferitosi a Sassuolo. Utilizzato per lo più nella pasticceria, è ottimo anche come digestivo e correttivo del caffè.
  • [Sfogliata o Torta degli Ebrei]
    Finale Emilia

    Sfogliata o Torta degli Ebrei

    È una sfogliata preparata con farina, burro, strutto e formaggio. La cui ricetta si rifà a un piatto tipico che veniva preparato dalla comunità israelitica insediatasi dal cinquecento nel ducato degli Estensi per sfuggire alle persecuzioni. L’8 dicembre si celebra la Festa della Sfogliata.
  • [Tartufo Valli Dolo e Dragone]
    Comuni Valli del Dolo e del Dragone: Frassinoro, Montefiorino, Palagano e Prignano sulla Secchia

    Tartufo Valli Dolo e Dragone

    Per Tartufo Valli Dolo e Dragone si intendono esclusivamente le specie riferibili a Tuber magnatum Pico, Tuber uncinatum Chatin, Tuber macrosporum Vittad., Tuber borchii Vittad. È particolarmente pregiato per sapore e profumo che ne fanno un prodotto di alta qualità.
  • [Tortellini]
    Provincia di Modena

    Tortellini

    Sono la più famosa pasta emiliana. Ne vanta la paternità Castelfranco dove ogni anno a settembre si tiene la sagra con la rievocazione in costume della nascita del tortellino.
  • []

    Altri prodotti tipici

  • [Il borlengo]
    Guiglia

    Il borlengo

    È un pane molto sottile servito con la “cunza”, condimento a base di lardo, rosmarino, parmigiano e aglio. Guiglia vanta la paternità di questa sottile sfoglia.
  • [Torta Barozzi]
    Vignola

    Torta Barozzi

    È una specialità di Vignola. Si tratta di un dolce artigianale a base di cioccolato, nato dalla fantasia del pasticcere Gollini alla fine del 1800.