Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comuni del Frignano: Fanano, Fiumalbo, Lama Mocogno, Montecreto, Pavullo nel Frignano, Polinago, Riolunato, Serramazzoni e Sestola

Croccante artigianale del Frignano

La ricetta è ancora quella tradizionale del croccante che veniva servito alla mensa del Governatore dell’antica Provincia del Frignano.

La ricetta è ancora quella tradizionale del croccante che veniva servito alla mensa del Governatore dell'antica Provincia del Frignano tramandata nel tempo e arrivata fino ad oggi grazie alla sapiente lavorazione degli artigiani pasticceri locali.

Sfogliando negli archivi storici di parrocchie ed abbazie, si possono trovare notizie relative al croccante che veniva gustato in occasione di nascite, matrimoni ed altri avvenimenti, fin dal 1700-1800. Da allora, in tutta la storica area del Frignano, il croccante ha sempre adornato le tavole dei nostri bisnonni in occasione di cerimonie e festività.

Come sia nata questa tradizione tanto radicata, non si sa: si dice forse da un pasticcere al servizio di un governatore dell'antica provincia del Frignano che avrebbe insegnato l'arte del croccante ad un cuoco alla corte dei duchi di Modena ed in seguito tramandata di padre in figlio. Ancora oggi ci sono piccole aziende artigiane che hanno rispolverato l'antica ricetta, lavorando esclusivamente a mano, preparando lavorazioni artistiche secondo le richieste del cliente.

Nella versione "artistica" nascono creazioni degne dei migliori cesellatori.

Il prodotto però può essere acquistato anche sotto forma di semplici e pratiche barrette.

La zona di produzione e confezionamento del Croccante artigianale del Frignano è rappresentata esclusivamente dal territorio della ex Comunità Montana del Frignano della provincia di Modena: ovveri i comuni di Fanano, Fiumalbo, Lama Mocogno, Montecreto, Pavullo nel Frignano, Polinago,  Riolunato, Serramazzoni e Sestola.

Il segreto di una buona riuscita del prodotto sta nella cottura dello zucchero che va caramellato a 180° ed ancora caldo va amalgamato ad una uguale quantità di mandorle pelate e tritate e sempre a caldo deve essere livellato col matterello e modellato nelle forme volute.

Scheda informativa

Scheda informativa
CittÓ/LocalitÓ
Pavullo nel Frignano (MO)
Indirizzo
Via Giardini, 15
C.A.P.
41026
Telefono
0536.327.511
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: lunedý 28 luglio 2014
data di modifica: martedý 2 dicembre 2014