Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: LocalitÓ | · Lama Mocogno

Lama Mocogno

È un centro turistico di grande pregio naturalistico nel cuore del Frignano. Lo attraversa la settecentesca Via Vandelli. In inverno è attiva la stazione sciistica alle Piane di Mocogno.

L'agglomerato di Lama si formò alla metà del '500 sul pianoro che accoglieva un mercato e l'importante fiera annuale di San Matteo o "mercatello"; il toponimo deriva da "lama", area di ristagno delle acque. Alla confluenza di varie direttrici stradali, l'abitato vide accrescere il proprio ruolo commerciale con la costruzione della via Vandelli, a partire dal 1739, e della via Giardini, dal 1766, le maggiori arterie appenniniche del Ducato estense.

Con l'Unità d'Italia, Lama formò un'unica amministrazione comunale con l'antica Mocogno, sul versante opposto della valle, documentata dopo il Mille, già dei conti da Gomola, feudo dei Montecuccoli dal 1212, dei Pio di Carpi dal 1405, poi sottomessa alla podesteria di Brandola sino alla fine del '700.

Scheda informativa

Scheda informativa
CittÓ/LocalitÓ
Lama Mocogno (MO)
C.A.P.
41023
Url / sito

Itinerario

Località

Abitanti
2.844 (fonte: Censimento 2011)
Altitudine
Da 450 a 1.617 metri s.l.m.
Capoluogo 842 metri s.l.m.
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Deleghe
···› Commercio e turismo
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: martedý 26 agosto 2008
data di modifica: giovedý 4 settembre 2014