Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: LocalitÓ | · Novi di Modena

Novi di Modena

Conosciuto a livello nazionale come zona industriale per la costruzione delle scale per interni, fu in passato conteso tra le principali casate nobiliari per la sua strategica posizione di confine. Nella frazione di Rovereto sul Secchia conserva interessanti testimonianze architettoniche.
Il terremoto del maggio 2012 ha colpito duramente Novi, molti edifici storici e chiese risultano ancora inagibili.

Novi è situata sulle direttrici Carpi-Reggio-Mantova e presenta molte caratteristiche comuni agli altri centri agricoli della bassa pianura modenese.

Il suo territorio fu  abitato dai Romani e il toponimo Novi  pare sia proprio di origine latina: deriverebbe dal numero latino novem, confermato anche dalla presenza nello stemma di nove fasce policrome orizzontali. Nel periodo medievale il Castrum Nove, citato per la prima volta nel 979, era una postazione fortificata che in seguito, per la particolare posizione di confine fra i territori degli Este, dei Pico di Mirandola, dei Gonzaga e dei Pio di Carpi divenne oggetto delle mire espansionistiche di queste potenti famiglie. Nel 1530, dopo un periodo di particolare prosperità sotto il dominio dei Pio, Novi passò sotto la signoria degli Este, nell'ambito del Ducato di Modena.

Interessante la settecentesca Torre dell'Orologio, assai colpita dal sisma del maggio 2012, che all'interno conservava una campana donata alla Comunità di Novi dal conte Alberto III Pio di Savoia, signore di Carpi e di Novi, nel 1523.

Il vicino Palazzo Comunale edificato nel 1840 e più volte ristrutturato, anch'esso duramente lesionato dal terremoto.

Si segnalano inoltre due ville: Villa delle Rose e Villa Facci due ottocentesche residenze aristocratiche, alcune delle più eleganti  della Bassa modenese.

Scheda informativa

Scheda informativa
CittÓ/LocalitÓ
Novi di Modena (MO)
C.A.P.
41016
Url / sito

Itinerario

Località

Abitanti
10.972 (fonte: Censimento 2011)
Altitudine
Da 17 a 23 metri s.l.m.
Capoluogo 21 metri s.l.m.
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Deleghe
···› Commercio e turismo
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: lunedý 24 novembre 2008
data di modifica: lunedý 8 settembre 2014