Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: LocalitÓ | · Savignano sul Panaro

Savignano sul Panaro

È un moderno centro abitato che nella parte alta conserva l’antico borgo fortificato medievale, racchiuso in una doppia cinta di mura.

La storia di Savignano è legata al suo castello che è documentato dal 1026.

Tuttavia i resti preistorici della statuetta della "Venere" ritrovati in località Prà Martin testimoniano che la zona era abitata già in epoca paleolitica.

Già sottoposta a Bonifacio di Canossa e a sua figlia Matilde, la terra di Savignano fu contesa fra Bolognesi e Modenesi; entrata nei domini estensi, nel 1401 fu data in feudo da Nicolò III d'Este al nobile ferrarese Uguccione dei Contrari, assieme al territorio di Vignola. Nel 1577 passò ai Boncompagni, duchi di Sora, ai quali rimase sino al 1796. La modernissima piazza in località Doccia accoglie la Fontana realizzata dallo scultore Antonio Sgroi e inaugurata il 21 aprile 2002, che è simbolico omaggio alla "Venere di Savignano".

È una zona a forte vocazione agricola ricca di frutteti (susini, albicocchi, ciliegi, peri, meli) e vigneti con numerosi vini DOC. Negli ultimi anni ha avuto grande impulso anche la piccola industria e l'artigianato.

Nell'antico borgo del castello si tiene ogni anno un'importante manifestazione: "La Lotta per la Spada dei Contrari", rievocazione storica ambientata nel Medioevo.

Scheda informativa

Scheda informativa
CittÓ/LocalitÓ
Savignano sul Panaro (MO)
C.A.P.
41056
Url / sito

Itinerario

Località

Abitanti
9.276 (fonte: Censimento 2011)
Altitudine
Da 72 a 377 metri s.l.m.
Capoluogo 102 metri s.l.m.
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Deleghe
···› Commercio e turismo
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: mercoledý 19 novembre 2008
data di modifica: giovedý 17 luglio 2014