Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: LocalitÓ | · Frassinoro · Arte e Cultura

Frassinoro

Museo della civiltà contadina di San Pellegrino in Alpe

È uno dei musei etnografici più importanti d’Italia con oltre 4.000 oggetti che documentano la vita delle popolazioni appenniniche a cavallo tra Ottocento e Novecento. È allestito all'interno dell’Ospizio di San Pellegrino.

Fra le più importanti raccolte di cultura materiale in Italia, il Museo è allestito in 14 sale nel nucleo storico del millenario Ospizio di San Pellegrino, antico rifugio per viandanti.

Fu costituito da don Luigi Pellegrini, sacerdote locale che raccolse gli oltre 4.000 oggetti esposti (dalla prima metà dell'800 e l'inizio del '900) recuperati nelle case e nelle botteghe artigiane del Frignano, della Garfagnana e della montagna reggiana, donati nel 1987 alla Provincia di Lucca.

Tra le suggestive ricostruzioni, la cantina con il torchio per le vinacce, i tini, l'alambicco per distillare la grappa. Numerosi gli attrezzi per lavorare il latte, sgranare, pulire e conservare i cereali, battere e macinare le castagne. Sono documentate la filatura e la tessitura della canapa, del cotone e della lana. Seguono le botteghe del ciabattino, del falegname, del fabbro, dell'arrotino, la cereria, il piccolo mulino ad acqua, l'osteria. Un baule conserva vecchi costumi indossati dagli attori durante i "maggi", l'antico teatro epico-popolare della montagna tosco-emiliana.

Scheda informativa

Scheda informativa
CittÓ/LocalitÓ
Frassinoro (MO)
Indirizzo
Via Voltone, 14, San Pellegrino in Alpe
C.A.P.
41044
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Deleghe
···› Commercio e turismo
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: martedý 26 agosto 2008
data di modifica: giovedý 10 luglio 2014