Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: LocalitÓ | · Sassuolo · Arte e Cultura

Sassuolo

Palazzina Ducale di Casiglia

Già palazzina di delizie dei Pio di Savoia nel Cinquecento, divenne casino di caccia dei duchi d’Este. Oggi è sede di Confindustria Ceramica, che ha provveduto al recupero della struttura su progetto dell'architetto Gae Aulenti. Vi è allestito il Centro di Documentazione della Ceramica.

L'antica palazzina cinquecentesca, "cassina di caccia" di Ercole Pio, fu ristrutturata fra il 1749 e il 1750 dall'architetto veneto Pietro Bezzi, su incarico di Francesco III d'Este: si costruì una grande ed elegante cinta muraria trasformando il parco annesso in un giardino chiuso. La villa ricevette poi decorazioni pittoriche. Posta a nord del territorio sassolese, a ridosso dell'antico argine del Secchia, venne inglobata nel Parco Ducale, riserva di caccia estense che raggiunse nel Settecento i 10 km. di lunghezza estendendosi verso Magreta. Francesco III amava pranzarvi, ma sono documentate anche funzioni di casino di caccia, dépendance del palazzo e coffee-house.Verso la fine del Settecento Ercole III vi fece aggiungere due ali terrazzate, secondo uno schema architettonico tipico dei casini di caccia. L'assetto settecentesco è documentato dalla tempera di Lodovico Bosellini conservata nel Belvedere ducale. Le maniche laterali erano destinate a stalla e a teggia.

Durante il periodo napoleonico, la Palazzina, assieme al Palazzo Ducale e alle altre pertinenze di proprietà estense fu messa all'asta, e acquistata dall'avventuriero francese Muller; passò quindi alla sua vedova, la ricchissima Teresa Ricci Muller, insigne benefattrice. Giunse così al Pio Istituto Figlie di Gesù di Modena che la trasformò nel suo collegio estivo. L'edificio venne poi abbandonato e attraversò una fase di grave degrado. Oggi è sede di Confindustria Ceramica, che ha provveduto al recupero della struttura su progetto dell'architetto Gae Aulenti.

All’interno è allestito il Centro di Documentazione della Ceramica che permette di percorrere l'intero iter produttivo che dal prototipo originale porta alla realizzazione industriale della piastrella.

Scheda informativa

Scheda informativa
CittÓ/LocalitÓ
Sassuolo (MO)
Indirizzo
Viale Monte Santo, 40
C.A.P.
41049
Telefono
0536.818.111
Fax
0536.807.935
E-Mail
OrarioVisite guidate su prenotazione. Durata 30 minuti
IngressoGratuito
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: venerdý 28 novembre 2008
data di modifica: lunedý 4 agosto 2014