Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Nonantola

Fondazione Villa Emma

La Fondazione Villa Emma nasce nel 2004, ispirandosi alla vicenda di solidarietà che sessant'anni prima aveva portato la comunità di Nonantola ad accogliere e dare soccorso a 73 ragazzi e giovani ebrei.

La memoria di Villa Emma è legata a un noto episodio di generosa solidarietà umana. Fra il 1942 e il '43 la DELASEM, l'organizzazione per l'aiuto ai profughi ebrei in Europa, mise a disposizione di due gruppi di ragazzi ebrei di varia nazionalità Villa Emma. La villa accolse così 73 ragazzi, che all'arrivo dell'esercito tedesco vennero nascosti con l'aiuto dei cittadini nonantolani, e in particolare del medico condotto Giuseppe Moreali e del giovane parroco don Arrigo Beccari, riuscendo infine a porsi in salvo in Svizzera.

La Fondazione Villa Emma

La Fondazione Villa Emma nasce nel 2004, ispirandosi alla vicenda di solidarietà che sessant'anni prima aveva portato la comunità di Nonantola ad accogliere e dare soccorso a 73 ragazzi e giovani ebrei, provenienti da Germania, Austria e Jugoslavia, alla ricerca di un rifugio nel nostro paese.

A ridosso dell'8 settembre 1943, a seguito dell'occupazione tedesca, la permanenza a Villa Emma avrebbe esposto a sicuri pericoli la vita del gruppo: fu così che tutti vennero nascosti presso abitazioni di nonantolani e nel seminario adiacente all'abbazia.

Per la loro salvezza, in poco più di un mese, si organizzò la fuga in Svizzera, dove i ragazzi e i loro accompagnatori ripararono fino al termine della guerra.

La Fondazione Villa Emma opera nei settori della ricerca storica, della formazione e della progettazione didattica; promuove iniziative culturali, con attenzione alla storia e alle memorie della seconda guerra mondiale, ai conflitti attuali, al dialogo tra le diversità e alle problematiche interculturali; intrattiene rapporti e scambi con istituzioni che in Italia e all'estero adottano analoghe prospettive di ricerca, con l'obiettivo di raccogliere e documentare i più importanti risultati dei loro studi.

Scheda informativa

Scheda informativa
CittÓ/LocalitÓ
Nonantola (MO)
Indirizzo
Via Provinciale Ovest, 57
C.A.P.
41015
Orariolunedý dalle 9 alle 13 martedý dalle 9 alle 13 venerdý dalle 9 alle 13
Telefono059.547195
Fax059.896557
Emailsegreteria@fondazionevillaemma.org
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: giovedý 17 luglio 2014
data di modifica: martedý 2 dicembre 2014