Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: LocalitÓ | · Vignola · Luoghi della Memoria

Vignola

Lapide dell’eccidio di Villa Martuzzi - Campiglio

Anche la zona di Vignola fu teatro di non comuni episodi di sangue, a partire dall’eccidio di Villa Martuzzi.

Anche la zona di Vignola fu teatro di non comuni episodi di sangue, a partire dall’eccidio di Villa Martuzzi.

In questa villa in località Campiglio, sede del comando SS, il 26 dicembre 1944 vennero seviziate e uccise diciassette persone, rastrellate vicino a Guiglia pochi giorni prima. Se i bombardamenti alleati di marzo non avessero colpito le due fosse comuni in cui i corpi erano stati occultati, molto probabilmente l’eccidio sarebbe passato sotto silenzio.

La villa, sulle colline di Campiglio, è oggi di proprietà privata, ma una lapide all’esterno ricorda le vittime dell’episodio.

Scheda informativa

Scheda informativa
CittÓ/LocalitÓ
Vignola (MO)
Indirizzo
Campiglio
C.A.P.
41058

Itinerario

Stragi e rappresaglie

chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: lunedý 11 agosto 2014
data di modifica: mercoledý 12 novembre 2014